°°°°IS MY LIFE REALLY YOUR DEATH?°°°°

Un ago. Un tubo. E poi una grande sacca che si riempie goccia dopo goccia. È questa la fine? Occhi rossi, indecisione. Penso come se fossi ubriaca. Però quando bevo sono più lucida, allora no. Apatia. Non vedo più bene. E sento solo il suolo che scende.

 

Sono giorni che cammino e ci vedo sempre meno. Mi fa male il braccio, la sacca è ancora qui. Mi sento stanca, senza voglia alcuna. Si sentono così gli Umani quando stanno per morire? Siamo crudeli, allora.

 

Inciampo, qualcuno mi aiuta. Ma il braccio fa sempre male. L’ago sta uscendo ma nessuno lo mette dentro. Allora voglio morire… continuo a scendere, questi occhi che non aiutano eppure non c’è luce. Solo nebbia. Ma una nebbia sconosciuta, sa di polvere e di amarezza. Lontani ricordi. Scappa un sorriso. E scende una lacrima.

 

Sono vestita di stracci quasi, ma resto bella, nella mia povertà d’animo. Animo crudele il mio. Goccia dopo goccia scende la mia vita. Cala come l’acqua da una roccia, limpido rosso purpureo. La discesa è ancora lunga, ma sento che manca poco.

 

Sono serena. La discesa è finita. Ho perso tutti i vestiti ma il mio volto è sereno. Forse ora è finito tutto. Mi inginocchio nella nebbia, la vista quasi torna e solo allora mi rendo conto di un laccio al dito, una cordicella lunga. Ora striscio. Mi resta poco. E un attimo prima di morire mi accorgo di aver ucciso un uomo.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: