°°°°DEFLAGAR°°°°

Non è sempre detto. Eppure è così. Pensiamo sempre di sbagliarci, continuiamo a credere negli Umani, in voi Umani. Ed eccoci qui, prede del nostro bisogno, del nostro istinto. Non si può pensare di avere questi Imprinting così, come se niente fosse e mantenerli constanti. Avere un contatto con tutti. Ah! Se fosse possibile! Ma la Dea forse aveva ragione, ci aveva avvisati! E noi, stupidi esseri freddi che giacciono nel limbo! Noi che ignoriamo l’esistenza del dolore! Siamo più viscidi di quanto pensiate, Umani. E mi accorgo che siete buoni come amici, come antipasto, come spie di un mondo dimenticato. Ed è per questo che non abbiamo il coraggio di staccarci da voi! Siamo così privi di forza, così colpevoli? C’è vento. Aria calda che brucia sulla mia pelle. Un salice piangente, una sorgente d’acqua. E poi il mio pensiero corre al cimitero, ai suoi alberi tristi, così pieni di solitudine. I cipressi piangono in silenzio. E io guardo, immobile. Sento un chiacchiericcio di fondo. Troppi pensieri. Troppe regole, troppi orari. Mai più! Mai più programmi! Come è possibile vivere costretti in una prigione di lamenti e non volerne uscire? Perché siamo così deboli? Così privi di forza… questo sole acceca. Questi occhi lacrimano. Siamo bestie noi. Una volta Segnati non si può tornare indietro. Siamo sulla via del non ritorno. E rimembro un poeta, un canto.

 

Quando per dilettanze o ver per doglie,che alcuna virtù nostra comprenda

l’anima bene ad essa si raccoglie,

par ch’a nulla potenza più intenda;

e questo è contra quello error che crede

ch’un’anima sovr’altra in noi s’accenda.

E però, quando s’ode cosa o vede

che tegna forte a sé l’anima volta,

vassene ‘l tempo e l’uom non se n’avvede;

Quell’uomo che non si accorge. Quell’uomo cieco. O cieco è colui che scrive queste cose? Siamo attaccati ancora a quest’ermo colle. Non riusciamo a liberarcene. E cerchiamo oltre. Ma oltre non c’è niente! Dannata anima nera! Che bruci questa pianta cresciuta e ormai secca!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: