Archivio per dicembre, 2007

aquilone

Posted in Senza categoria on 23 dicembre 2007 by AtrocitA Hyde

(¯`°¤•.¸ • Come Un Aquilone… • ¸.•¤°´¯)

 

Ciò che il rumore nasconde, la mente Assimila,
non può ignorarlo.
E allora lascerò che tutto fluisca,
mi libererò
da ogni Paura per Neutralizzarla,
da ogni Timore per Placarlo,
da ogni Pianto per Impedirlo,
da ogni Colpo per Pararlo.

Lascerò cadere le Barriere per vedere meglio Il Mondo,
Crollare le fondamenta per poi Ricostruirle,
Sognare mille volti per poi poterli Conoscere,
Vivere ogni gioia per poterla Condividere…

Lascerò che tutto intorno a me si Dipani, come un aquilone Leggero
che dall’aria Viene spinto….
Traccerò sottili percorsi battuti da occhi curiosi.
Ma neanche allora
Sarò Libera…..

WaTeR

Posted in Senza categoria on 23 dicembre 2007 by AtrocitA Hyde

 

  piantelini3uy

 

 

 

Scorre Nitida   goccia7nm

                   Sulla Pelle

 Si inoltra, si confonde…goccia7nm

 

 

 

Crea Un brivido
                   

                       Fresco…

 

 


              Evanescente
                

    Scompare con una ventata 
                                       Calda… 

 

 

                    goccia7nm          

 

 

 

 

 

Bagna vestiti goccia7nm

          Sorpresi da una pioggia

                                         Improvvisa… goccia7nm

 

 

 

                  accarezza superfici,

                                           Si nasconde…goccia7nm

             

 

 

 

 

Ti abbandona,

 

                         evaporando,

 

                                    Lasciandoti solo Aria…

give me a fire…

Posted in Senza categoria on 23 dicembre 2007 by AtrocitA Hyde

Getterò tutto in un grande

Fuoco…

 

Lascerò che le sue

Fiamme

Incandescenti

Consumino le mie

Paure,

I miei Dolori,

La mia Solitudine… 

 

Quel fuoco porterà via

Le mie angosce,

Mangerà i miei rimorsi

E  mi renderà libera…

 

Corroderà le pareti

Che mi avevano cinto,

Raderà al suolo ogni

Rimpianto,

 Lascerà che il sole

Estivo

Mi accarezzi il Viso…

 

E Conserverò le

Ceneri di questo grande

 Falò

Per Ricordarmi degli

Errori che finora

ho Compiuto….

fiamme9bc

week end

Posted in Senza categoria on 22 dicembre 2007 by AtrocitA Hyde

…e anche questo week end sta passando…

°°°° WeEk EnD °°°°

 

E’ arrivata un’altra domenica
dopo i pacchi del sabato sera
dopo i due di picche in discoteca
l’abbiam preso anche dalla cassiera
e ci si trova un’altra volta al bar
sigaretta dopo il caffè
con il mal di testa regolare
tipico del "day after".
E sta per finire un altro weekend
se ne va coi gol in tele il weekend
così poi aspetteremo il weekend
convinti che sarà il più bello dei weekend
Le partite sempre in onde medie
S.Siro, Olimpico, Delle Alpi
andiamo in centro a fare un giro a piedi
a guardare le ragazze degli altri
tanti uomini con le radioline
mogli incazzate di fianco
mille vasche in corso avanti e indietro
torniamo al bar che sono stanco.
E sta per finire un altro weekend
se ne va coi gol in tele il weekend
così poi aspetteremo il weekend
convinti che sarà il più bello dei weekend
E sta per finire un altro weekend
va via col telegiornale il weekend
così poi aspetteremo il weekend
convinti che sarà il migliore dei weekend.
Cena a casa pizzerie tutte piene
e noi non abbiam prenotato
pasta in brodo o forse minestrone
ad andar bene un po’ d’affettato
poi di nuovo fuori con gli amici
stasera dove si va
io non posso domani mi alzo presto
allora si resta qua.
E sta per finire un altro weekend
se ne va coi gol in tele il weekend
così poi aspetteremo il weekend
convinti che sarà il più bello dei weekend
E sta per finire un altro weekend
se ne va coi gol in tele il weekend
così poi aspetteremo il weekend
convinti che sarà il più bello dei weekend

solo ricordi – discorso sull’amore

Posted in Senza categoria on 21 dicembre 2007 by AtrocitA Hyde

Chiederti se posso fare qualcosa mi pare tanto stupido

Però per qualsiasi cosa sto qui

 

Lo so tranquilla

 

Anche solo per sentire le bestemmie che tiri giù

 

Già ho bestemmiato troppo

E non dovrei

 

Io riorganizzo il calendario… ogni tanto mi trovo un girono senza santi è scopro che è ancora a terra dal giorno prima

 

Bello.

 

Non saprei…

Dipende il motivo per il quale lancio giù i santi…

 

Quali sono?

 

Variano. Ma di solito ci sono i “soliti motivi”

 

Tipo

 

Tipo mia mamma che mi chiede: com’è andata oggi?. io inizio a parlare e lei si distrae. non mi ascolta e 

poi si arrabbia perchè dice che io non le parlo. Tipo quei ragazzi che ti fanno intendere una cosa e poi, 

dopo quasi 4 mesi che ti ci frequenti se ne escono con la cosa: io e te siamo amici, colo amici vero? 

E io li, che annuisco. E dentro mi si brucia il fegato e la bile mi esce persino dalle orecchie. 

Quando ti interrogano e il prof non ti ascolta. Quando hai giornate pesanti, il pomeriggio devi studiare e 

invece ti assegnano compiti da svolgere dall’altra parte di Roma, dove perdi ore nel traffico.

 

Io e te siamo solo amici

La solita cazzata

Io stamattina non ho mangiato

Crampi allo stomaco

Non ho manco dormito

Per il nervoso

Tra sta ragazza e la sua falsità…e l’amico mio

Tutto in una sera

 

Posso comprenderti fino un certo punto. non ho amici in quelle condizioni.     

però tutti i giorni ce ne è una. Anzi, pure più di una.

 

Già

 

Io non capisco…io con gli amici miei non mi ci bacio, non ci faccio un fine 

settimana da sola, 

non ci vado a letto, non ci esco tutte le sere, non dico mi manchi. 

Eppure mi sento dire, dopo questo, 

io e tesiamo amici, solo amici, vero?

Ed è una cosa che non sopporto

 

Infatti

Brava

Hai riassunto il tutto

 

Un conto è dire, okiz, non stiamo assieme ma ci frequentiamo, e allora puoi 

fare come ti pare, 

esci con le altre, 

ammazzati con le altre

 

si comprendo perfettamente

 

Ma non dici nulla. Mi chiedi di stare assieme, ti dico che si, con te ci starei, perchè no? 

tu annuisci, 

lo stesso vale per te e poi puf…

 

Mi ricorda qualcosa…

 

Ecco. Per questo motivo ogni mattina ribattezzo i santi.

in fondo l’amore ti fa soffrire, ma senza la bellezza di uno squillo, 

di un cioccolatino, 

di un abbraccio fuori scuola, 

del piacere che provi stando con la persona alla quale vuoi bene,

veramente bene, 

io non riuscirei a stare.

Ed è brutto

Perché alla fine mi rendo conto di essere dipendente da questo sentimento

 

Siamo in 2

Non so che dirti

Hai detto te tutto

 

So di non essere la sola, ma non mi consola la cosa. Vuol dire che è più

forte della

ragione stessa,

che è più forte delle persone,

e io non riesco ad accettare più di tanto che un semplice ti voglio bene 

ti amo

un abbraccio un bacio

possa impedirmi di ragionare con la testa,

con la mia testa.

Scusa se ti sto tormentando ma mi pare esser sulla stessa barca e

sulla stessa

lunghezza d’onda

per quanto riguarda il pensiero.

 

Si

La penso come te

E mi rode il culo

Perché non trovo una cazzo di ragazza

Come dio comanda

Come cazzo voglio io

 

[…]

 

Carino il tipo

 

Dolce come i succhi gastrici

 

Hai mai assaggiato la bile?

È buona

A me esce di fuori spesso

 

Te l’ho detto prima… io la mattina non mi lavo le orecchie per pulirle

dal cerume…quello non c’è…

io le lavo per la bile che esce fuori. Fa schifo come cosa, ma è così.

 

Si manco io ho il cerume

Ma solo i nervi a 3000

 

Hai la vasca o la doccia a casa?

 

Entrambe

 

Hai un pc portatile? O un lettore per la musica?

 

Pc portatile ancora no

Lettore mp3 certo… sia cd che portatile

Anche due stereo…

Perché?

 

Devi uscire?

 

Verso le 22 mi passano a prendere

Perché?

 

Perchè altrimenti riempivi la vasca di acqua calda. Chiudevi la porta, 

quando era piena ti immergevi 

con la musica che più ti fa star male, che ti ricorda qualcosa 

per il quale hai sofferto.

stai li in vasca per due ore, 

al buio, con gli occhi chiusi, 

fino a che non ti rilassi i muscoli, fino a che quelle canzoni non

diventano noiose,

quasi indifferenti,

allora li apri gli occhi, e ti chiedi perchè devi perdere tempo a farti 

un bagno per rilassarti.

 Per chi  per una come lei  no, non ne vale la pena. Ti asciughi, esci, 

e piazzi la musica più alta che puoi, 

qualcosa che ti faccia uscire la rabbia

 

a si…

faccio cose simili

qualcosa come Alta Marea di Venditti

 

Io lo dico sempre… ci provo… ci riesco. Ma poi guardo una semplice

emoticon e sto come prima

 

Mille Giorni di te e di me di Baglioni

Avrai, e tu

Non ti prometto niente, solo ieri di Eros

 

Nomadi d’amore, Eros

 

La mia coccinella dei Sottotono

Eros le conosco tutte

 

Quanto ti voglio, Baglioni

 

Un’altra cosa che ho perso, Articolo 31

 

Il canto del mare, Zarrillo

 

Vabbè, canzoni che ti mandano in paranoia…

 

No, che ti fanno semplicemente uscire le lacrime, che ti fanno parlare come 

Giulietta al suo Romeo. 

e si, poi metti i Sonata Arctica, i Dream, i Metallica, Manson

 

E poi metti su i vecchi Metallica o Subsonica

 

Qualcosa che non capisci quello che dice

Ma che ti prende

 

Dream Theater brava

 

Ti vesti e fai un giro

 

Si…

E spacchi un palo della luce

Con un sol pugno

Tipo sotto casa mia

 

No, io un giorno ho attaccato il telefono. Mi sono seduta a tavola, 

ho mangiato in silenzio, 

mi sono alzata e ho tirato i piatti urlando. 

Ho bruciato nel falò della spiaggia quello che avevo di lui

Ma non è servito a molto il falò

Ho ancora le foto buffe

E un pupazzo che avevo regalato a lui

 

Vabbè

Tanto restano ricordi

 

Si…

Solo ricordi

 

 

 

 

 

 

ViRuSvIRuSvIrUsViRuS

Posted in Senza categoria on 19 dicembre 2007 by AtrocitA Hyde

Ma in aria cosa gira? Droghe pesanti? Un solvente chimico che distrugge i neuroni? Non è possibile. Lorenzo che si presenta sotto casa mia, Mattia, sempre bello come il sole… giuro Mattì, una voglia oggi di strapparti quelle labbra…[ihihihi], Simone, pure lui, bello come il sole…un sorriso magnificoJ e ci esco sabato…[ihihihi]. Poi, vediamo un po’…  si, oggi ho fatto una colonna in prospettiva da sola…so na grossa…poi, ho trovato chi mi accompagna a vedere gli H.I.M… pare che Simone venga con meJ. Beh, alla fine, sommando tutte le mie piccole tragedie non è poi male la vita sentimentale. Almeno è ricca di cose! L’unica cosa è che devo chiarire un piccolo concetto che mi sfugge… l’amicizia. Cioè, se si è amici non dovresti baciarmi (non che la cosa mi faccia schifo) però lui è fidanzato e sta “sotto pe una”. Come al solito le pecorelle smarrite tornano all’ovile. Mattia tanto tanto ma Lorenzo non credo si meriti un’opportunità di dialogo con la sottoscritta… Riccardo che fa sega in continuazione… scuola affianco con la meningite, la nostra è quasi vuota…domani ultimo giorno stressante e poi vacanze. È magnifico! Quando dico che YLENIA è tornata lo dico sul serio. Perché illudermi? Parlando con Giulia siamo arrivate ad una conclusione: io e Giada non stiamo bene perché abbiamo bisogno dell’amore, di quella bellezza, di quella tranquillità e di quei sogni che ti da solo la metà della mela che combacia perfettamente con te. Che però, ora come ora nessuna delle due ha. E vabbè, pazienza. Tanto sabato esco con Simone e viene pure Giada che io ad andare sola mi vergogno…anche perché ci sono pure gli amici suoi…ora vi saluto che ciarlo con la mia amante…Mary ti amo…anche se fai le cazzate quando sei ubriaca…

in prima linea

Posted in Senza categoria on 17 dicembre 2007 by AtrocitA Hyde

Ma cosa accade? Qui le amiche che mi prendono i contatti, chi insinua cosa. No, ma dico, è un virus che gira o cosa? La gente impazzisce così, e nemmeno il perché si sa. OvViAmEnTe non lo dicono, parlano parlano e basta. però vabbè. Sono contenta con tutto che mi rode il fegato come un cane con le pulci perché il mio più grande tesoro si è fidanzato [ T.V.B ]. Poi, per il resto, non saprei. Non c’è da essere contenti ne tantomeno da ridere, anche perché qui si mette in dubbio la mia amicizia. A quel punto mi dico: ma sai che c’è Ylè, ‘sti cavoli. O si gioca come dici tu o niente. La partita va a monte. Meglio così che continuare a giocare ad un gioco del quale non sai nemmeno le regole. Tornare come prima? Si, forse si. Almeno li gestivo io la partita… è una sfida contro me stessa. Ciò che sono, come sono. Il capodanno al mare? Si fa. Ce l’abbiamo fatta. Ora, bisogna solo passare questa settimana di compiti in classe e di litigi vari. Basta con le emozioni. Da oggi torno ad essere quel bel pezzo di marmo che tutti hanno sempre odiato. Fosse la volta buona che torno a giocare…ma in prima linea. O al primo posto o nulla. Meglio non essere classificati che essere etichettate come seconde.