Archivio per agosto, 2007

quando…

Posted in Senza categoria on 29 agosto 2007 by AtrocitA Hyde

Quando ti senti solo, contro tutti… quando non c’è nessuno che ti possa aiutare… quando non c’è nessuno che ti voglia aiutare… quando un amico ti tradisce… quando non c’è o non ti capisce… quando hai una delusione… quando piangi per un’ illusione… quando smetti di sognare… quando senti che non ce la puoi fare… quando fai fatica a respirare, a sentire i battiti del tuo cuore… quando ti criticano e ti disprezzano…. quando ti accorgi che qualcuno ti ha abbandonato… quando conti su un amico e scopri che l’amicizia è solo un’utopia… quando conti su un amore e capisci che anche lui, un giorno o l’altro andrà via… quando cammini solo con nessuno per mano… quando non ti va di vedere la gente… quando ti chiudi nel tuo mondo e la vita ti sembra una barca già affondata per metà… quando qualcuno ti scoraggia… quando piangi e non senti la tua forza… quando la vita perde ogni senso…. quando non ti batte più il cuore per un tramonto o un aurora… quando una rosa non ti emoziona… quando il buio diventa la tua tana per difenderti dal mondo, per difenderti dalle emozioni, per difenderti dalla paura, per difenderti da altri sogni che andranno infranti, e scoppieranno come uns bolla di sapone… LOTTA, metticela tutta, corri, salta l’ostacolo più alto, nuota nel più tempestoso dei mari… vola, rincolla le tue ali spezzate, arriva fino alla stella più luminosa, vai sempre più su, arriva più in alto senza guardare giù… sorridi, perché tutto cambierà devi solo aspettare, ed aprire agli altri il tuo cuore, guarda il sole, guarda i colori, immagina un mondo bianco e nero e scopri quanto sei fortunato… ama, anche se può sembrar rischioso, buttati a capofitto senza temere, sogna, fallo, perché senza sogni non si vive, se smetti di sognare perdi te stesso e nessuno ti potrà ritrovare…. vivi, perché la vita è una sola, non c’è una seconda occasione, e un giorno guardando indietro ringrazierai queste parole che ti sono arrivate dritte al cuore… e un’ultima cosa, se devi farla, falla… se devi dare un addio è ora, se devi dare un bacio dallo… se ti accorgi che stavi sbagliando percorso, abbandonalo subito… se ti accorgi di non amare più, dillo e se ti trovi sulla giusta via, o una nuova… o una che avevi abbandonato da tempo e non te ne eri accorto, non esitare a prenderla…

in fondo alla strada,

 proprio dietro l’angolo, c’è qualcuno che ti aspetta… 

una storia ke vale, oramai senza più un senso

Posted in Senza categoria on 28 agosto 2007 by AtrocitA Hyde
Che cosa ha lei che io non ho
Che cosa ha più di me
Sto cercando una ragione, anche se alle volte sai non c’è
Ero qui, eri qui
ma poi non è andata sai propio così.
E una vita sola non può bastare
per dimenticare una storia che vale
nei tuoi occhi che mi stano a guardare, non dimenticare
È difficile per me imparare a vivere
senza abbandonarmi al mio presente
inaspettatamente senza te.
Ero qui. eri qui
parlare adesso non ha più senso, o forse si
Per chè una vita sola non può bastare
per dimenticare quanto si può amare
al tuo nome e alla tua voce pensare senza farmi male
E una vita sola non può bastare
per dimenticare una storia che vale
ogni minimo particolare, non dimenticare, non dimenticare
eh, eh, eh…
Ero qui
(che cosa ha lei che io non ho)
eri qui
(che cosa ha più di me)
sto cercando una ragione parlane adesso
non ha più senso o forse si
Per che una vita sola non può bastare
per dimenticare come si può amare
quanto sole che si può attravesare
senza farci male
E una vita sola non può bastare
per dimenticare ogni paricolare
nei tuoi occhi che mi stano a guardare,
non dimenticare, una storia che vale
eh, eh, eh… 
 

happy birthday!!

Posted in Senza categoria on 28 agosto 2007 by AtrocitA Hyde

Dunque… salve a tutti!!! Oggi è il compleanno di Simone. Happy birthday!!! Sei perseguibile dalla legge oggi. Questa mattina mi sono alzata col sorriso, anche se Valentino non ha chiamato e non si è fatto sentire. Ho avuto anche il tempo di truccarmi questa mattina, mi sono svegliata presto e ho provato… troppa fatica!! Ora sono davanti al pc e guardo Dragonball mentre scrivo. Uffi… Gloriaaa ma quando torni???!!! voglio venire a Firenze, voglio venire a Vallebona a cavalcare!!!

Oggi ho fatto di nuovo la foca sulla spiaggia… ma più che foca sembrava un orsetto. Che dolceee!!!!e poi speriamo che lo abbiano lasciatoli dov’è, qualsiasi cosa io abbia creato. Goku sta tornando in vita e Vegeta idem. La cosa mi piace, Vegeta mi fa morire è l’amore mioJJJè bellissimoooo!!!! Dopo torno al mare con la speranza che almeno Fabio si sia fatto vivo con Nadia. Ora vado, aggiornerò più tardi…

Bella Glò!! Bona a tutti!!!   

il titolo è obbligatorio…diciamo ke è una prefazione?

Posted in Senza categoria on 28 agosto 2007 by AtrocitA Hyde
 

Caro diario,

qui le cose non vanno molto bene. Lorenzo mi ha lasciata per Selene, e va bene, ok, posso capirlo, ma la stanchezza che si fa sentire, il cuore che batte ogni volta sento il telefono squillare pensando sia lui, illudendomi che sia lui, la testa che mi pulsa ogni qual volta mi ritorna in mente tutto quello passato con lui…

però si va avanti. Non posso restare così. Mi faccio solo del male. Poi, poco fa, ho letto una cosa che mi ha fatto riflettere parecchio. C’è una ragazza, una delle poche con la quale riesco a fare dei discorsi che non si basano solo sul trucco, sulla messa in piega e argomenti per me futili, che, permettendomi di leggere un suo pensiero, un suo testo, un suo pezzetto di vita, mi ha forse illuminato. Devo chiarirmi le idee.

Poi, come se non bastasse, ho conosciuto un ragazzo. Si chiama Valentino (già come lo stilista e come il “centauro” della MotoGP). Ad essere sinceri non è il mio tipo per certe cose, ma magari conoscendolo meglio, più a fondo, riuscirei a trarre i pregi, nascondendo i difetti. Mi importerebbe poco, non li noterei quasi più. Ora purtroppo devo andare, Morfeo mi chiama e mi vuole con se. Domani credo e spero di poter raccontare questa piccola storia che mi tiene la testa occupata. Il cuore? No, purtroppo quello è ancora pieno d’amore per una persona…

tanto per…

Posted in Senza categoria on 22 agosto 2007 by AtrocitA Hyde
 

Sono tornata… più cattiva che mai. Odio le prese in giro, soprattutto da quelle persone che dicono di volermi bene. Se poi qualche anima pia si confida dandomi le conferme dei miei dubbi, allora state pur certi che scoppio. Sn stata male per qualche giorno, lo ammetto, è sempre così. Però poi mi rendo conto che nn serve a nulla e mi faccio forza, gli amiki danno una mano in questo, soprattutto le “ex” checome me ci sn passate: spazio e tempo diversi, ma il dolore e la persona è sempre la stessa. Ora che la storia col roscio è finita pare che anke i ragazzi più improbabili, quelli “belli e impossibili” (ovvio che Enea nn è contemplato in ciò)o quelli dai quali mi aspettavo una cosa diversa, si stiano facendo vivi. Ki per una cosa chi per un’altra, pare che qui sia ricercata e ammetto ke la cosa nn mi dispiace… ovvio ke però adesso devo aspettare il Suo rientro per chiarire un paio di cose, piccoli dettagli ovvio, ma penso che dovremmo ridarci tutte quelle cose che ci siamo “prestati” in nome del nostro “grande amore”. Che buffa situazione, nn vi pare? Ovvio ke ciò è inteso per chi sa i retroscena, nn mi sembra carino scrivere ciò che ha fatto su un foglio ke tutti possono leggere. BONA A TUTTI!!!

autista, grazie di tutto

Posted in Senza categoria on 6 agosto 2007 by AtrocitA Hyde

Allora…

FINE SETTIMANA DA URLO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

 

Grazie zio…

 

Premessa: il mio fine settimana doveva essere di lavoro, ovvero a Porto Cervo con zio per gestire due giorni della sua vita.

 

Quello che è successo effettivamente: mio zio mi passa a prendere alle 3.30 del mattino di sabato in moto… un freddo!! Arriviamo a Palestrina, prendiamo la macchina, i bagagli e torniamo a Roma a prendere i miei cugini. Andiamo all’aeroporto e prendiamo l’aereo per Olbia. Arriviamo dopo 40 minuti li e mio zio mi chiede di aspettare perché stava arrivando un cliente. Ad un certo punto arriva una macchina, un porsh carrera s con un tizio. Musica a palla alle 8 del mattino…tremendo.

Vabbè, insomma, per farla breve, mio zio e mia mamma si sono organizzati con Mattia, mio ex e mio amiko, per farmi passare un fine settimana da urlo. E io ke pensavo di dover lavorare!!! Mi porta fino in barca e mio zio prende il taxi con i figli. Per pranzo cucino, si mangia metto le piccole pesti a nanna e poi mi rilasso, inconsapevole del fatto che mi aspettava un fine settimana pazzesco. La sera chiedo, come giusto che sia, cosa devo preparare. Vedo scambi di oggetti tra zio e Mattia e poi Mattia che mi dice di vestirmi bene che tra poco si esce. Vabbè, abito lungo scarpa col tacco capelli perfetti. Monto in macchina e andiamo in un posto con un sacco di gente…mi ha portata al BILIONAIRE!!! Li becco dopo poko mio zio con dei suoi amici, un tizio architetto (il cliente) e la moglie canadese (bella da paura). Ci presentiamo e mi fanno accomodare al tavolo dei giovani, ovvero insieme a i figli della canadese (3 e belli come il sole). Qui è entrata in gioco la mia abilità nel mestiere della sopravvivenza con la lingua inglese. Questi 3 parlavano metà inglese e metà italiano, laureati ad Oxford…ma da paura!!! Vabbè, tante care cose, e usciamo da li. Io torno con Mattia e andiamo in barca. Si fa una certa e me ne vado a letto con mia cugina. Lei, perbacco!!, mi kiude la porta in faccia e io me ne vado a letto con zio, che però non era nella stanza. Panico. Dovevo dormire con Mattia… da mio zio non mi sarei aspettata una cosa simile, lui per Lucifero ci va matto, eppure…sembra che non si aspettava un tale comportamento. Pigiama lungo fin sotto i piedi (come ovvio che sia) e buttata all’angolo del letto per paura… lui arriva in mutande. Ovvio, è un maschio! Comincia la notte di soli “no” e “statti fermo” e“è finita una volta e non ricomincio adesso” e cose simili. Si dorme. Poi la mattina mi alzo, ignara di tutto, e vedo lui, vestito da marinaretto, con il vassoio della colazione e una rosa bianca sul cuscino…panico di nuovo. E li ke fai? Ke dici? Lui mi dice una cosa che mi ha riempito di gioia e di paura al tempo stesso. E se ci ricasco? E se poi però non do retta al mio cuore e lo perdo? Però, poi, non posso prendere una decisione nel momento in cui, nel mio cuore e nella mia testa c’è già qualcun altro. Lascio stare. Anche se non provo le stesse cose per Lucifero, non ho l’autorizzazione a fare ciò che ho promesso di non fare…io le promesse le mantengo, lui non l’ha mai fatto con me… ma non fa nulla, prima risolvo questa situazione e prima decido cosa fare della mia vita, almeno per quanto riguarda questo pezzetto della mia vita. 

nient’altro ke noi

Posted in Senza categoria on 6 agosto 2007 by AtrocitA Hyde
 

 

Potrei stare ore e ore qui
ad accarezzare
la tua bocca ed i tuoi zigomi
senza mai parlare,
senz’ascoltare altro nient’altro che
il tuo respiro crescere,
senza sentire altro che noi
nient’altro che noi.
Potrei star fermo immobile
solo con te addosso
a guardare le tue palpebre
chiudersi ad ogni passo
della mia mano lenta che scivola
sulla tua pelle umida
senza sentire altro che noi
nient’altro che noi.
Non c’è niente al mondo
che valga un secondo
vissuto accanto a te, che valga un gesto tuo,
o un tuo movimento,
perché niente al mondo
mi ha mai dato tanto
da emozionarmi come quando siamo noi,
nient’altro che noi.
Potrei perdermi guardandoti
mentre stai dormendo,
col tuo corpo che muovendosi
sembra stia cercando
anche nel sonno di avvicinarsi a me,
quasi fosse impossibile
per te sentire altro che noi,
nient’altro che noi.
Non c’è niente al mondo
che valga un secondo
vissuto accanto a te, che valga un gesto tuo,
o un tuo movimento,
perché niente al mondo
mi ha mai dato tanto
da emozionarmi come quando siamo noi,
nient’altro che noi.
Non c’è niente al mondo
che valga un secondo
vissuto accanto a te, che valga un gesto tuo,
o un tuo movimento,
perché niente al mondo
mi ha mai dato tanto
da emozionarmi come quando siamo noi,
nient’altro che noi.

 

 

già, nient’altro ke noi…se solo tu ci fossi…