Archivio per settembre, 2006

che incubo!

Posted in Senza categoria on 10 settembre 2006 by AtrocitA Hyde

Ora che la NoTTe bIaNca è passata posso anche cambiare lo sfondo.

Notte magnifica se non fosse per il fatto che SteFAno non c’era, che SimoNe se l’è presa perché gli ho detto che era inutile, tanto sono fidanzata, che il mio fegato ha urlato pietà dopo essermi bevuta il solito più qualche birra allo shantj, che mentre dormivo mi squilla il cell (erano le 3.30 ed era SimOne), che alle 4.23mi squilla il cell (non era di nuovo Simone, era StEfaNO) e che alle 9.15 Squilla di nuovo il cell. EraSuSanNa. Mi distoglie si dal mio incubo ma per mia sfortuna mi imbatto in un altro incubo, quello suo e del raga, un certo Ernani Willyam, detto Willy.

Per peggiorare le cose sappiate che mi si è rotto uno dei bagni, la vasca è melma nera, la lavatrice è rotta, SuSanna è in ritardo e mio fratello mi chiede dov’è il libro di storia, che ovviamente ha SusannA. Peggio di così?

Forse una colica renale con relativo crampo durante l’attività sessuale.

Annunci

sei parte di me

Posted in Senza categoria on 7 settembre 2006 by AtrocitA Hyde

No, sto pensando che
non ritornano
sto pensando che
che sei poi ci riprovo
lo so che non è più lo stesso
me lo chiedo da un po’
quei momenti con te
se ritornano le parole con te
se ne vale la pena oppure vorrei più fortuna

e per ogni giorno
mi prendo un ricordo che tengo nascosto lontano dal tempo
insieme agli sguardi veloci momenti che tengo x me
e se ti fermassi soltanto un momento
potresti capire davvero che e questo che cerco di dirti da circa una vita
lo tengo per me
SEI PARTE DI ME
e lo porto con me
lo nascondo x me

in macchina non tornano chilometri che scorrono
discorsi che ti cambiano
e immagini che passano
e restano qua
se ho bisogno lo so
di sentire che
dentro c’è
voglia di ridere
qualche cosa in cui credere

e per ogni giorno
mi prendo un ricordo che tengo nascosto lontano dal tempo
insieme agli sguardi veloci momenti che tengo x me
e se ti fermassi soltanto un momento
potresti capire davvero che e questo che cerco di dirti da circa una vita
lo tengo per me
SEI PARTE DI ME
SEI PARTE DI ME
e se ti fermassi soltanto un momento
potresti capire davvero che e questo che cerco di dirti da circa una vita
lo tengo x me
SEI PARTE DI ME
SEI PARTE DI ME
lo tengo x me…

Dedicata al ragazzo che amo e che mi fa tribolare

 

i 13 comannamenti dei romani

Posted in Senza categoria on 6 settembre 2006 by AtrocitA Hyde

                        

                          I.      Voja de lavorà sarteme addosso;

                       II.      Er lavoro è fatica;

                    III.      Se nasce stanchi e se vive pè riposà;

                    IV.      Ama er letto tuo come te stesso;

                       V.      Riposa er giorno pè dormì de notte;

                    VI.      Si vedi chi riposa aiutelo;

                 VII.      Nun fa oggi quello che poi fa domani;

              VIII.      Nella vita cerca de fa poco e quer poco fallo fa all’artri;

                    IX.      Quanno te viè voja de lavorà mettete a sede e aspetta che te passa;

                       X.      De troppo riposo nun è morto mai nessuno;

                    XI.      Quello che ha inventato la fatica è morto da ‘n pezzo;

                 XII.      Se ‘r lavoro è salute viva la malattia;

              XIII.      Pè evità de affaticasse troppo se consija de legge la presente lentamente o mejo de fassela legge.